Questo sito utilizza dei cookie per funzionalità di ricerca e per la navigazione utente.

Proseguendo con la navigazione o accettando esplicitamente, ci autorizzate a settare dei cookie nel vostro computer. Per saperne di piu'

Approvo

A decorrere dal 25 maggio 2018 è applicabile il Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati, che abroga la Direttiva CE 95/46 ed ha significativi impatti sul Decreto Legislativo 196/2003 (Codice Privacy).

Il GDPR stabilisce norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché norme relative alla libera circolazione di tali dati.

Il regolamento protegge i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, in particolare il diritto alla protezione dei dati personali.

L'informativa sulla privacy e sui cookie di DarknessLife è presente al link http://judges.darknesslife.com/informativa_privacy.html

Mente Consacrata evitata

Il meccanismo di base, che vi porterete dietro per tutto il raid, è quello di concatenamento dai cubi vex per attivare le croci; sparando un colpo al cubo attiverete il concatenamento, con un altro colpo lo disattiverete; verranno concatenati tutti i personaggi che sono mediamente vicini tra di loro.

Per prima cosa quindi dovrete concatenarvi per aprire il muro vex, arrivando a puntare la croce, ed attivare lo step.

Bisognerà dividersi in due squadre da tre, una che rimane all'inizio, ed una che procede.

Quella che rimane all'inizio deve pulire dai mob e, a turno, uno alla volta, deve prendere il cubo vex che spara la mente consacrata; finché non terminerà il debuff non potrete prenderne più di uno altrimenti vi ucciderà; appena vedrete il boss andare vanti potete proseguire ed andare in direzione della terza parte

L'altra squadra dovrà fare pulizia inizialmente, ed uccidere l'idra che bloccherà l'utilizzo dei cubi; una volta fatto si concatenerà per sbloccare il secondo muro; a questo punto si fermerà per fare quello che ha fatto la squadra precedente, prendere il cubo vex che spara la mente consacrata e pulire.

Nel frattempo la squadra iniziale si occuperà di fare la terza parte, sempre nella medesima modalità, finché la seconda squadra non arriverà per fare la quarta parte, sempre nella solita modalità.

Fatte queste prime quattro parti a staffetta, l'ultima funzionerà in modo diverso; la squadra iniziale si fermerà a sparare ai ciclopi che spawneranno per proteggere gli alleati, mentre l'altra squadra dovrà correre dritto per prendere i cubi vex a turno dalla mente consacrata; una volta presi i tre cubi lo step terminerà e vi fornirà la cassa.

 

Prima Cassa e Jumping Puzzle

 

Evoca la Mente Consacrata

Il meccanismo di base, oltre al concatenamento, sarà anche l'illuminazione che otterranno tutti i giocatori che si concateneranno per fare cubo-croce; l'illuminazione vi servirà per togliere lo scudo ai vex protetti che tenteranno di sacrificarsi ai ripetitori, cosa che dovrete evitare altrimenti sarà wipe.

Per iniziare lo step basterà sparare ai mob; due membri della squadra dovranno andare verso l'angolo destro, due membri rimarranno al centro e due membri andranno verso l'angolo sinistro.

Uno dei due membri al centro, una volta presa l'illuminazione, dovrà andare verso l'angolo sinistro di modo che i due precedenti membri, che dovrebbero aver già pulito, potranno andare al quarto angolo in alto.

I giocatori potranno spostarsi attraverso i portali vex da un ripetitore all'altro, dall'angolo a sinistra al centro, dall'angolo a destra al centro.

La cosa più semplice da fare è lasciare i due giocatori nell'angolo in alto fissi a prendere illuminazione e pulire; stessa cosa per i giocatori sulla destra; il giocatore sulla sinistra potrà andare a prendere l'illuminazione con il giocatore al centro e poi tornare alla sua postazione; nulla vieta che uno dei giocatori in alto o sulla destra possa muoversi per supportare i membri che sono in solitaria. 

Andando avanti con lo step, a turno, usciranno due idre (angelici) ad angolo da uccidere il più velocemente possibile perché bloccheranno il cubo vex.

Una volta uccisi quelli di tutti e quattro gli angoli si aprirà la zona centrale dove dovrete andare tutti insieme per concatenarvi, pulire ed uccidere gli angelici, fino alla fine dello step, la cassa apparirà in quella zona infatti.

 

Mente Consacrata

Questo è il primo boss del raid, e saranno necessarie le informazioni ricevute prima ed una nuova modalità; spawneranno dei minotauri che rilasceranno particelle, come quelle di azzardo, che dovrà raccogliere un solo giocatore a turno e portarle verso il ripetitore attivo; depositandole avrà l'illuminazione per un minuto e dovrà evitare di far sacrificare i vex, ma vedremo meglio dopo.

Come arma consigliamo di utilizzare Xenofagia per il danno al boss, ed ovviamente una sorgente di radianza ed una guardi dell'alba.

Attivate per prima cosa il boss ed evitate di stare al centro altrimenti il suo spawn vi ucciderà; adesso dovrete dividervi in due squadre da tre persone; la prima dovrà sempre seguire il boss che rilascerà i cubi vex che un membro, a turno, dovrà prendere; l'altra invece dovrà occuparsi di depositare le particelle, ma vediamo nello specifico.

La prima squadra dovrà seguire sempre il boss; ogni volta che un giocatore prenderà il cubo vex, il boss si bloccherà ed aprirà le ali per intenderci, queste ali avranno degli occhi da colpire, o internamente, o esternamente; il giocatore dovrà subito fornire la corretta indicazione alla squadra di modo che potranno distruggere subito gli occhi per evitare che il membro all'interno del cubo vex perisca; vi conviene definire subito a quale lato sparerete ed avere i danni aumentati da pozza amplificativa o vigore.

La seconda squadra dovrà invece depositare le particelle a turno e continuare a pulire; dovrete quindi uccidere i minotauri che spawneranno al centro, raccogliere le particelle a turno e darvi il cambio; vi consigliamo che il primo vada subito con cinque particelle, mentre quelli dopo con trenta particelle.

Nel primo giro saranno necessarie trenta particelle depositate per poter attivare la fase di danno del boss, successivamente sempre di più ad ogni giro, per cui vi consigliamo di farlo in massimo due giri.

Per la fase di danno il boss si dirigerà al ripetitore attivo dove si depositano le particelle; una volta lì aprirà le ali (in questo momento sarebbe bene fare sorgente di radianza e guardia dell'alba subito dietro) e tutti i giocatori dovranno distruggere gli occhi il prima possibile; una volta distrutti potrete sparare all'occhio bianco centrale per fare danno con lo Xenofagia, seguendo il boss perché dopo poco inizierà ad andare avanti.

Una volta fatti i giri necessari ed ucciso il boss darà la cassa più avanti nel tunnel verso l'uscita dallo step. 

 

Seconda Cassa

 

Mente Santificata

Arrivati finalmente all'ultimo boss, che ha una modalità abbastanza complicata, la cosa principale è avere la modifica del ripetitore potenziata attiva su ogni pezzo di armatura per fare più danno possibile con lo Xenofagia al boss.

Per prima cosa vi consigliamo di dividervi in due squadre da tre, una a sinistra ed una a destra; ogni squadra dovrà stare in vicinanza del ripetitore per fare più danno anche ai mob.

Dovrete uccidere gli angelici quando spawneranno perché bloccheranno i cubi vex e gli scudi dei mob; dovrete inoltre stare attenti alle piastre che verranno distrutte dal boss perché stando al suo interno ucciderà anche voi; le piastre potrete ricostruirle sempre concatenandovi tra cubo ripetitore e croci, ma probabilmente non è necessario, basterà portare attenzione.

Vediamo il turno di ogni giocatore nel dettaglio.

Il primo giocatore sulla sinistra (vale anche per il primo sulla destra perché andranno in contemporanea) dovrà sparare al ginocchio sinistro per aprire un portale accanto al boss (il giocatore sulla destra invece dovrà sparare alla spalla destra); il giocatore entrerà poi nel portale del suo lato; si troverà in una zona dove dovrà sconfiggere vex fino ad ottenere dieci particelle; una volta fatto dovrà avvisare i giocatori rimasti al loro posto di sparare nuovamente al ginocchio (o spalla) per tornare allo spawn; dovrà quindi depositare le particelle voltaiche al ripetitore attivo per ricevere illuminazione e poter uccidere i mob scudati.

Questo step dovrà ripetersi per tre volte (per ogni giocatore a lato) fino a depositare trenta particelle; vi raccomandiamo di non depositare subito le particelle, almeno per i primi due turni, ma prima che scada il tempo che avrete per farlo o quando spawneranno mob; questo per far si che il terzo giocatore che depositerà avrà il tempo utile per poter uccidere i mob che usciranno prima della fase di danno e l'angelico.

A questo punto il boss farà apparire una croce davanti a lui, o arancione o blu; tre giocatori dovranno concatenarsi per attivare quella croce dal cubo vex del ripetitore di quel colore, mentre gli altri giocatori dovranno andare al ripetitore opposto; quindi se uscisse croce arancione, tre giocatori si concateneranno dal cubo arancione alla croce, mentre tre giocatori si metteranno attaccati al ripetitore bianco, dove faranno sorgente di radianza e guardia dell'alba.

Appena il boss sarà vulnerabile dovrete colpirlo con lo Xenofagia stando nella pozza, fino a quando non tornerà verso il basso.

Dovrete ripetere quindi tutta la parte sopra per le fasi necessarie ad uccidere il boss; una volta sconfitto dovrete andare avanti, dietro al boss, dove si aprirà una sezione in cui poter scendere e prendere la cassa finale.

 

Video guida

 

Tabella Drop

 

Sfide

Restare vivi

La sfida consiste nel non uccidere i ciclopi che spawneranno durante il percorso del primo step.

 

Anello della catena

La sfida consiste nel collegarsi contemporaneamente agli altari, anche se altari diversi.

 

Verso la vetta

La sfida consiste nel mettere solo dieci particelle ogni volta nel ripetitore.

 

Da zero a cento

La sfida consiste nel depositare 30 particelle per ripetitore entro 10 secondi dal primo al terzo deposito, su entrambi i ripetitori, per ogni ripetitore ad ogni giro.

Informazioni

WhatsApp: Chiedere via Email
Email: [email protected]
Sito: judges.darknesslife.com

La Torre

logo